I colori della primavera – Pantone

In questo articolo ci occupiamo dei colori primavera/estate 2018 di Pantone ai quali non possiamo rinunciare e che saranno ben presenti tra le proposte moda e, molto probabilmente, anche nel nostro guardaroba.

Come preannunciato non sono 10 bensì 12 i colori che Pantone ha scelto per la prossima stagione calda.

 

Tra le tinte troviamo ben due sfumature molto diverse di giallo, il Meadowlark, che è piuttosto spento, e il Lime Punch dall’effetto neon.

Il rosso Cherry Tomato è decisamente una delle tinte più brillanti di questa palette e a questa stessa sfumatura appartengono il Chili Oil, che tende al bordeaux, e l’Emperador che è un marrone che ricorda la tinta della cioccolata.

L’azzurro delicato torna protagonista e lo fa con il Little Boy Blue, che ricorda un cielo sereno, mentre l’unico verde presente è l’Arcadia, dal fascino retrò.

Ampia è la schiera dei rosa a comincia dal Blooming Dahlia, che ha un aspetto antico, molto leggero e quasi impercettibile  Almost Mauve

La palette è conclusa dall’Ultra Violet, un colore originale e deciso che ha la sua forte dose di mistero, il Pink Lavander vira verso il lilla, mentre è decisamente più acceso lo Spring Crocus.

La seconda palette Pantone è riservata ai colori classici, quelli ai quali molti di noi non sanno rinunciare. In questa selezione troviamo ben 4 nuance che tutti devono avere nel guardaroba per seguire le tendenze moda primavera/estate 2018.

Sailor Blue è il classico blu navy al quale è difficile rinunciare, mentre il Warm Sand è un caldo e neutrale beige sempre perfetto durante i mesi caldi. A questi si aggiungono l’Harbor Mist, un grigio piuttosto solido e chiaro, e il Coconut Milk, un bianco pieno adatto a chi adora lo stile basic.